Chi siamo

ACCOGLIENZA

PRODOTTI TIPICI E GASTRONOMIA

ESERCIZI COMMERCIALI

FESTE E SAGRE

CAMMINATE

Cos’è un ecomuseo

Il termine ecomuseo è stato coniato dal museologo e archeologo francese, “padre degli ecomusei”, Hugues de Varine, nel lontano 1971, al ristorante “La Flambée” di Parigi. Per De Varine la principale caratteristica che differenzia gli ecomusei dai musei normali è quella di essere << un’azione portata avanti dalla comunità, a partire dal suo patrimonio, per il suo sviluppo >>.

<< Un ecomuseo è qualcosa che rappresenta ciò che un territorio è, e ciò che sono i suoi abitanti, a partire dalla cultura viva delle persone, dal loro ambiente, da ciò che hanno ereditato dal passato, da quello che amano e che desiderano mostrate ai loro ospiti e trasmettere ai loro figli. Un tal processo si costruisce gradatamente, con alti e bassi. L’ecomuseo non è un museo, è "ovunque" e può morire se la gente non ne ha più bisogno>>.

<>. Hugues de Varine